martedì 15 aprile 2014

Struccante Occhi Bifasico di Carlitadolce

Quando ho bisogno di uno struccante da fare velocemente e che funzioni, faccio sempre il bifasico di Carlitadolce. Con lui non si sbaglia mai, un prodotto facilmente realizzabile, con pochi ingredienti, poco tempo e avremo tra le mani uno dei migliori struccanti occhi.






Ultimamente per struccarmi, irritavo sempre il contorno occhi a forza di "drusciare" il cotoncino in quella zona per togliere il trucco, ho sentito il bisogno di lasciare la mia acqua micellare e di ritornare al mio amato struccante bifasico. 

        
L'olio contenuto nel bifasico rende lo struccaggio più delicato e aiuta a tener idratata la pelle sensibile e fine del contorno occhi.

La ricetta è semplicissima, quando non ho tutti gli ingredienti faccio la ricetta semplificata con soli 3 ingredienti.

Lo struccante bifasico credo sia uno dei primi spignatti che un neofita debba fare, è stato infatti uno dei miei primi spignatti :)


RICETTA COMPLETA:

-Olio di Riso 25g
-Acqua demineralizzata 64,3g
-Gliecerina 5g
-Detergente delicato 5g
-Conservante Phenonip 0,5g

RICETTA SEMPLIFICATA:

-Olio a vostro piacere 25g
-Acqua demineralizzata 70g
-Detergente 5g




1-Unite l'acqua, la glicerina, l'olio e il sapone. Io ho usato il 
"non sapone" all'aloe della Omia. Un detergente molto delicato e con un ottimo inci.











 2- Mescolate bene gli ingredienti e mettete il conservante che avete, ricordatevi che i conservanti hanno tutti una percentuale di dosaggio differente, controllate quindi quanto del vostro conservante serve per proteggere 100g di prodotto.








 3- Se avete dei coloranti alimentari liquidi in casa, mettetene due gocce per rendere il vostro struccante più carino ;)

Non vanno bene ossidi e miche.









 4- Mescolate bene il vostro struccante e travasatelo in un contenitore pulito.












Nel caso in cui vogliate fare la versione semplificata, basta mescolare i 3 ingredienti e conservare il vostro struccante in frigo, si manterrà per una settimana o poco più, controllate sempre odore e colore.


Io uso lo struccante bifasico solo per struccare gli occhi e non tutto il viso, perchè ho una pelle mista e la presenza dell'olio me la ingrassa troppo. Chi ha una pelle secca lo può usare sul tutto il viso.

Prima di usarlo agitarlo bene per far si che le due fasi (la fase acquosa e oleosa) si mescolino, versarlo su un cotoncino e picchiettarlo sugli occhi. È un ottimo struccante, toglie qualsiasi tipo di trucco, dal waterproof e al non e cosa fondamentale : NON BRUCIA GLI OCCHI.

Provatelo e fatemi sapere come vi trovate:)





19 commenti:

  1. non vedo l'ora di provarlo!è davvero tanto semplice!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sii!! Fammi risapere come ti trovi!! =)

      Elimina
    2. provato!!!!!bellissimo!davvero efficace!!!!mia sorella me l ha quasi finito tutto!!!!ahaha

      Elimina
    3. ahahahah mi ricorda la mia di sorella!!!! ;)

      Elimina
  2. Io lo trovo meraviglioso! Da quando lo uso la mia pelle e' notevolmente migliorata e mi dura anche più di una settimana senza conservante! Non ho mai aggiunto coloranti alimentari, quali mi consigli (marche)? Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente il conservante il conservante presente nel detergente aiuta a mantenerlo per più tempo =) Come coloranti vanno bene tutti, io ho usato le fialettine " Magia di Colori" o i "Color Dolci" della Rebecchi Fratelli Valtrebbia :) un bacione

      Elimina
  3. Una domanda da principiante:dove si acquistano i conservanti? Grazie baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I conservanti li puoi acquistare nei siti online tipo AromaZone, Farmacia Vernile...;)

      Elimina
    2. Si, come ha detto Stefania li trovi nei siti on line, http://macomespignatti.blogspot.it/p/cosa.html qui ho citato alcuni dei più famosi :) un bacione Michela

      Elimina
  4. come conservante ho solo cosgard, posso metterlo lo stesso? in che quantità? grazie :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La ricetta di carlita prevede 0,5gr di conservante

      Elimina
    2. Ciao Stefania, il cosgard va benissimo! ne metti 16 gocce, in questo caso puoi metterne anche qualcuna meno visto che il detergente è già conservato, non mi piace mai abbondare con il conservante.
      Gioggi gli 0,5g spero e mi auguro che fossero esclusivamente per il phenonip, ogni conservante ha una percentuale di utilizzo differente, alcuni meno potenti ce ne vogliono in più quantità mentre altri di meno :) un bacione a entrambe!

      Elimina
  5. In mancanza di conservante (come cosgard) posso utilizzare del semplice fruttosio? Mi sembra di aver capito che funge da ottimo conservante naturale nei detergenti (ovviamente non nelle creme)... In che dosi esatte devo metterlo nella ricetta affinché non sia fonte di batteri e conservi il prodotto? Grazie per la tua disponibilità

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, il fruttosio funge anche da conservante, va utilizzato solo per i detergenti perchè lascia la pelle appiccicosissima e ha bisogno di un risciacquo. Per far si che conservi il bifasico ne devi mettere almeno il 30% del prodotto totale che io sappia, sottraendo poi 30g all' acqua. Sinceramente non ho mai conservato con il fruttosio e basta, mi sono sempre aiutata anche con qualche goccia di conservante, non so quindi cosa ne verrà fuori. Un consiglio: scalda l'acqua prima in modo da facilitare lo scioglimento del fruttosio. Fammi risapere cosa ti è venuto fuori, mi hai incuriosita con questa conservazione alternativa!!! un bacione :)

      Elimina
  6. appena finisco il mio latte detergente lo provo subito :):)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fammi sapere poi come ti trovi!! :) un bacione

      Elimina
  7. ANCHE IO L'HO FATTO SEGUENDO CARLITA!!!
    ED ora ritrovo la ricetta anche nel tuo blog, sai che anche io ho usato il detergente della omnia, quello intimo però!
    E? necessario misurare il ph???

    RispondiElimina
  8. L'ho fatto pure io e devo dire che è fantastico .. solo che dopo due settimane ha cambiato colore :)
    mi spiego : ho fatto tutto seguendo i tuoi suggerimenti ma ho usato un colorante alimentare marca (MADAMA ) di colore viola che avevo in casa .. appena fatto era si viola ma oggi mi sono ressa conto che ha cambiato colore adesso è di un big babol .. sara una caratteristica del colorante (scadente ) ho è dovuto a qualcosa altro ??' devo buttare ? ho usato il coscarg

    RispondiElimina